Comune di Oppeano

Asilo nido di Vallese di Oppeano La casa delle farfalle, la Giunta comunale adotta le tariffe suddivise in fasce in base all’ISEE

Pubblicata il 12/09/2017

La Giunta comunale ha approvato le tariffe dell’asilo nido comunale La casa delle farfalle per l’anno educativo 2017/18. Le rette vengono calcolate in base alle condizioni socio economiche della famiglia sulla base del reddito pro-capite tenendo conto dell’ISEE (Indicatore Situazione Economica Equivalente).
“Gli Enti locali subiscono ingenti e continui tagli ai contributi da parte dello Stato centrale, ma anche in questa situazione l’Amministrazione comunale di Oppeano continua a supportare i genitori che iscrivono i loro bambini al nido di via Lino Lovo a Vallese”, spiega il sindaco Pierluigi Giaretta; “Le  tariffe infatti non sono state ritoccate per andare incontro alle famiglie in un periodo di difficoltà economica come l’attuale”. Secondo le previsioni di entrata, il Comune introiterà dall’utenza un gettito complessivo di 130.000,00 euro, a fronte di una spesa di 243.311,00 euro, coperta per 30.000,00 euro dal contributo della Regione Veneto.
“Per garantire un servizio di qualità ai piccoli oppeanesi, l’Amministrazione comunale interverrà e contribuirà anche al mantenimento della struttura con una somma preventivata di 83.311,00 euro”, commenta l’assessore delegato a famiglia e istruzione Emanuela Bissoli.
La Giunta ha confermato alcune riduzioni per i bambini che escono anticipatamente entro le ore 13, e, solo per i residenti, per portatori di handicap e per fratelli e sorelle già iscritti alla Casa delle farfalle. Inoltre sono previste riduzioni per le assenze giustificate e prolungate. La retta relativa al nido estivo (luglio-agosto) viene calcolata a settimane.
 

Categorie scuola

Facebook Google+ Twitter