Comune di Oppeano

Lotta alla zanzara tigre, si prosegue anche nella primavera ed estate 2017 Presso l’Ufficio Ecologia saranno ritirabili prodotti larvicidi gratuiti per i residenti

Pubblicata il 09/06/2017
Dal 13/06/2017 al 20/09/2017

Anche nel 2017 prosegue la lotta alla zanzara tigre, portata avanti dall’Amministrazione comunale con l’uso di larvicidi e trattamenti adulticidi.  Comune, ufficio ecologia, a breve distribuirà gratuitamente ai cittadini alcuni prodotti larvicidi in compresse, non dannosi per la salute umana, da utilizzare in presenza di ristagni d’acqua.
“L’Amministrazione comunale, per tutto il periodo di riproduzione della zanzara, che corrisponde all’estate, si impegna a combattere i focolai urbani con interventi larvicidi sia per tombini e griglie della raccolta delle acque piovane, che in vie, piazze e giardini pubblici. Sono previsti poi trattamenti adulticidi di disinfestazione nei giardini e nei parchi pubblici del Comune”, spiega il Vicesindaco con delega al verde pubblico Luca Ceolaro.
Gli interventi sono iniziati a fine maggio, con la prossima uscita prevista il 13 giugno p.v. alle ore 1,00; a seguire a luglio le date degli interventi sono: lunedì 10 alle ore 24,00 e lunedì 24 alle ore 1,00. in agosto martedì 8 alle ore 1,00 e martedì 22 alle ore 2,00. A settembre lunedì 4 alle ore 24,00 e martedì 19 alle ore 24,00. Complessivamente le uscite sono 8 e sono programmate al fine di tenere sotto controllo le zanzare adulte.
“E’ importante pianificare correttamente la lotta alla zanzara tigre: per ottimizzare i risultati è però necessario prevedere sia interventi da parte dell’Amministrazione che un’attiva collaborazione da parte di tutti i cittadini”, sottolinea il Sindaco Pierluigi Giaretta.
Un accorgimento per la cittadinanza: tenete pulite fontane e vasche ornamentali, introducendo eventualmente pesci rossi o gambusia (che si nutrono delle larve), e di pulire i tombini privati, trattando l’acqua con prodotti larvicidi.
 
 
 

Allegati

Nome Dimensione
Allegato zanzare programma disinfestazione 2017.pdf 383.86 KB

Categorie ambiente

Facebook Google+ Twitter