Regione Veneto

A regime la tariffa puntuale della TARI (tassa rifiuti)

Pubblicata il 02/01/2019

Oppeano contiene la tariffa: per il nostro Comune nel corrente anno 2019 l’Amministrazione si impegna a contenere la tariffa. Per le utenze domestiche la variazione media si attesta allo 0,29%, quindi una minima maggiorazione di 0,44 €/abitante; per le utenze non domestiche la variazione media è dell’1,7% con addirittura una riduzione sulle superfici medie a ruolo di -0,01 €/mq. Ora, dopo un periodo sperimentale, iniziato nei primi mesi del 2018, la TARI è ora in piena fase operativa, con l’applicazione dei nuovi
criteri per il calcolo della bolletta, puntando a implementare la quota di raccolta differenziata.
“Il nuovo sistema di raccolta dei rifiuti indifferenziati diventa operativo a tutti gli effetti introducendo il servizio di tariffazione puntuale che prevede un numero minimo e massimo di svuotamenti; quanto più indifferenziato butto, tanto più pago… Ma se sono bravo a differenziare, faccio bene all’ambiente e potrei pagare di meno: è questa la logica della tariffazione puntuale – spiegano il Sindaco e il Vicesindaco Luca Ceolaro.
Si chiede pertanto ai cittadini di ABITUARSI AD AVERE PRESENTE IL NUMERO DI CONFERIMENTI GIÀ ESEGUITI; È IMPORTANTE PER NON RISCHIARE DI SFORARE IL NUMERO MASSIMO CONCESSO.
“A titolo semplificativo in una famiglia composta da 2 persone i conferimenti inclusi in tariffa per l’umido dovranno essere non più di 65, mentre per il secco non più di 18. Cittadini e imprese, amministratori comunali, grande e piccola distribuzione, gestori del servizio rifiuti: è un’azione di sistema in cui tutti sono chiamati in causa – spiega l’Assessore delegato a Bilancio e Tributo Mara Corsini ;- Una misura orientata a una maggiore equità, in cui non si paga più solo sulla base dei metri quadri dell’abitazione o dell’ufficio e del numero dei componenti della famiglia. Così gli utenti vengono responsabilizzati: chi differenzia risparmia, chi inquina paga. Non solo: dai risultati ambientali raggiunti nelle realtà in cui è già stata applicata, la tariffazione puntuale consente di assicurare elevate percentuali di raccolta differenziata e un’importante riduzione del rifiuto da smaltire. Il sistema appare così come la chiave di volta per una gestione dei rifiuti urbani moderna, in linea con le attuali normative e con la pianificazione regionale, finalizzata a una prevenzione dei rifiuti sempre maggiore, oltre che a una migliore quantità e qualità delle raccolte differenziate”.
Si raccomanda ai cittadini che non l’avessero ancora fatto di ritirare quanto prima presso l’ufficio ecologia in orario di apertura i nuovi bidoni dotati di microchip, per l’umido e per il secco, in quanto da quest’anno agli utenti senza bidoncini verrà applicato il massimo della tariffa. Per informazioni tel. Ufficio ecologia 045 7139216.

Categorie ambiente

Facebook Google+ Twitter
torna all'inizio del contenuto