Comune di Oppeano

Il cantiere della nuova rotatoria in via Bassa a Vallese, inizio lavori il 12 febbraio p.v.

Pubblicata il 09/02/2018

L’intervento migliorerà la sicurezza dell’incrocio delle vie Carducci, Bassa e Salieri, garantendo maggiore scorrevolezza al traffico
Viabilità modificata in occasione dei lavori
 
Lunedì 12 febbraio p.v. sarà aperto il cantiere della nuova rotatoria in via Bassa a Vallese, per mettere in sicurezza il pericoloso incrocio con le vie Carducci e Salieri e l’ingresso in S.S. 434. L’intervento è stato affidato tramite gara, con un ribasso del 16,46% sul prezzo a base d’asta, all’impresa Soave Edilstrade S.r.l. di Soave. Il costo dell’opera, di grande importanza per la sicurezza viabilistica, è di euro 260.000,00 con contributo dalla Regione Veneto di 130.000,00 euro.
“La rotatoria garantirà un riordino della viabilità di via Bassa, strada che termina con l’immissione in Transpolesana e una migliore scorrevolezza dei veicoli in transito e maggiore sicurezza per i residenti, soprattutto alle fasce deboli di popolazione quali gli anziani”, spiega il Sindaco; “Il cantiere prevede negli spazi interni alla rotatoria l’inserimento della pubblica illuminazione e di aree verdi, per migliorare l’incrocio, anche dal punto di vista estetico; l’infrastruttura sarà dotata di tutti gli appositi sottoservizi e verrà riposizionata la telecamera di sicurezza al fine di risolvere l’annoso problema del transito dei mezzi pesanti”.
Ai cittadini si ricorda anche che, in occasione dell’apertura del cantiere in via Bassa, è stata emessa l’Ordinanza n. 20/2018 che prevede l’interdizione al traffico veicolare, escluso frontisti, in via W .A. Mozart dal 12 febbraio p.v. fino a fine lavori e  l’istituzione del divieto di sosta con rimozione forzata, in via Bassa, via A. Salieri e via Carducci. Qualora il 28 aprile p.v. i lavori non fossero ancora terminati,  l’Ordinanza si intende prorogata fino alla conclusione degli stessi.
La realizzazione della rotatoria in via Bassa fa parte di una serie di migliorie apportate negli anni alla viabilità di Vallese, quali l’importante realizzazione della strada complanare alla Transpolesana e di alcuni sensi unici nelle strade del centro. Giova anche ricordare che l’Amministrazione comunale è in fase avanzata di progettazione della rotatoria di Vallese Sud, da realizzare in via Spinetti in prossimità dell’azienda Calzedonia-Intimissimi e in corrispondenza dell’uscita della Transpolesana. Come da accordi con Anas Spa, la rotatoria sostituirà l’attuale e pericoloso ingresso della S.S. 434 in direzione Verona, sito in via Spinetti. Il costo è di euro 430.000,00 con contributo di euro 215.000,00 dalla Provincia di Verona e la rimanenza è coperta con fondi dell’Ente.
“Altresì l’Amministrazione comunale intende realizzare alcuni dissuasori, che serviranno a ridurre la velocità dei veicoli in transito in via Spinetti, garantendo così maggiore sicurezza soprattutto a pedoni e ciclisti”, conclude il Sindaco.
Oppeano, 9 febbraio 2018

Categorie sicurezza

Facebook Google+ Twitter