Comune di Oppeano

NESSUN ERRORE nel calcolo dell’applicazione della TARI – Tassa sui rifiuti

Pubblicata il 24/11/2017

Recentemente è apparsa, su diversi quotidiani nazionali, la questione circa l’applicazione della tariffa TARI (tassa sui rifiuti) da parte dei singoli Comuni. L’Amministrazione comunale di Oppeano sottolinea che nel nostro Ente NON si è verificato alcun errore di calcolo dovuto alla quota variabile della tariffa, applicata doppiamente, sia sull’abitazione che sulle pertinenze.
Si ricorda che la TARI è destinata a finanziare i costi del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti, a carico dell'utilizzatore. “Nel corrente anno 2017 le tariffe sono state determinate tenendo conto del Piano Finanziario Rifiuti; ad esse va applicato il Tributo Provinciale pari al 5%; il piano finanziario del servizio rifiuti, gestito da Esa Com Spa di Nogara, per l’anno 2017, è stato quantificato in 1.149.991,00 euro”, spiega il Sindaco, rag. Pietro Luigi Giaretta; “Anche quest’anno l’Amministrazione ha deciso di mantenere invariate le tariffe dello scorso anno. La quota di raccolta differenziata nel Comune di Oppeano l’anno scorso è stata di 357 chilogrammi ad abitante; nel 2012 la quota era di 313 chilogrammi ad abitante e pertanto si capisce che è stato fatto un buon progresso a livello di coscienza ecologica”.
 


Facebook Google+ Twitter