Comune di Oppeano

Approvato il progetto definitivo per la realizzazione della pista ciclabile, fognatura, impianto di pubblica illuminazione e per l’allargamento stradale in via Ponte Asta a Ca’ degli Oppi

Pubblicata il 10/11/2017

In ottobre la Giunta comunale ha approvato il progetto definitivo per i lavori di realizzazione della pista ciclabile, fognatura, impianto di pubblica illuminazione e allargamento stradale in via Ponte Asta a Ca’ degli Oppi. Le condizioni del manto stradale di via Ponte Asta infatti sono peggiorate negli ultimi tempi, a causa del maltempo e dell’ingente traffico pesante e per questo al progetto redatto dall’arch. Andrea Mattiolo seguirà a breve il definitivo-esecutivo, al fine di poter appaltare nei prossimi mesi i lavori.
L’intervento avrà un costo di 660.000,00 euro e prevede la messa in sicurezza della viabilità a favore dei cittadini che vi transitano; per i lavori è stato ottenuto un finanziamento di 300.000,00 euro. Nel dettaglio il cantiere ha come obiettivi sia realizzare una pista ciclo/pedonale bidirezionale che affianchi la carreggiata stradale e permetta in sicurezza il transito di pedoni e ciclisti sia di collegare in modo funzionale e adatto al traffico anche pesante che si dirige in zona industriale di Ca’ degli Oppi, in modo da sgravare maggiormente via San Francesco dal traffico di transito verso la SS434. Si ricorda anche che tempo fa l’Amministrazione ha emesso un’ordinanza che modifica il transito dei mezzi pesanti, con portata superiore alle 3,5 tonnellate e non adibiti al trasporto di persone. I camion in transito da Tombazosana in direzione Oppeano, vengono deviati sulla nuova complanare (via Serenissima), devono proseguire su via Isolo in direzione via Ponte Asta con successiva immissione in via San Francesco a Ca’ degli Oppi. Quelli provenienti da Villafontana in direzione Ca’ degli Oppi sono indirizzati in via Ponte Asta, evitando il transito in via Cadalora.
L’altro obiettivo del progetto è anche dotare via Ponte Asta della rete di fognatura pubblica al fine di convogliare al depuratore le acque reflue provenienti dalle abitazioni e dagli insediamenti, adeguare la pubblica illuminazione ai parametri dalla norma vigente e provvedere al rifacimento del manto stradale compreso il rifacimento della segnaletica.
 
 
 

Categorie patrimonio

Facebook Google+ Twitter