Regione Veneto

Approvata la convenzione per la gestione associata tra 25 Comuni dei servizi sociali, a contrasto delle povertà

Pubblicata il 23/06/2020

Il Consiglio comunale di Oppeano ha approvato uno schema di convenzione per la gestione associata dei servizi sociali di contrasto alla povertà, assieme ad altri 24 Comuni dell'Ambito Territoriale del Comitato dei Sindaci del distretto ex Azienda ULSS n. 21 e Azienda ULSS 9 Scaligera.

“La convenzione rappresenta uno strumento di programmazione locale efficace, in linea con quanto disposto dal piano nazionale e regionale redatto in base allo schema della Regione Veneto” ha spiegato l’assessore delegato al sociale Emanuela Bissoli.

Gli interventi previsti sono in particolare il RIA (Reddito d’Inclusione Attiva), il Sostegno all’Abitare, gli Interventi di Contrasto alla Povertà Educativa, eventuali altre misure di inclusione sociale e infine il progetto del Centro Antiviolenza.

La durata della convenzione approvata è di 3 anni e l’onere complessivo a carico del Comune di Oppeano è di 7.800,00 euro. Il Comune capofila è Legnago ed è prevista la presenza di un Coordinatore di Ambito.


Categorie sociale

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto