Regione Veneto

Rendiconto di gestione 2018, approvato dal Consiglio comunale: avanzo di Amministrazione positivo di 1.857.921,68 euro

Pubblicata il 17/05/2019

Efficacia dell’attività amministrativa sulla base dei risultati conseguiti nei diversi settori: il raggiungimento degli obiettivi prefissati è in linea con le attese dell’Amministrazione comunale di Oppeano
 
Il Consiglio comunale di Oppeano ha approvato il rendiconto di gestione 2018, che illustra il buon andamento  finanziario, economico e patrimoniale del nostro Comune.
La gestione finanziaria 2018 ha evidenziato 9.930.750,08 euro di riscossioni e 8.699.458,00 euro di pagamenti; pertanto il fondo cassa che all’1.1.2017 era di 1.850.899,32 euro è di 3.082.192,12 euro al 31 dicembre 2018.
L’avanzo di Amministrazione al 31.12.2018 è molto positivo e ammonta a 1.857.921,68 euro; anche per il 2018 il Comune di Oppeano non ha fatto ricorso all’utilizzo di anticipazione presso la Tesoreria Comunale, a riprova di una costante buona situazione di cassa e di un’attenta gestione dei flussi.
Infine si sottolinea che il conto economico, disciplinato da diversi principi contabili rispetto alla contabilità finanziaria, evidenzia un risultato positivo di 233.978,70 euro.
Tutti questi numeri stanno a significare un risultato ottimale per il 2018 in un quadro di buon equilibrio e sana gestione, dove il risultato di Amministrazione attesta un apprezzabile stato della liquidità a breve; il risultato economico, confrontando costi e ricavi, mette in evidenza l’attitudine alla creazione di ricchezza dell’Ente locale.
Ancora più significativi sono i risultati in merito alla riduzione del debito dato che il Comune non  contrae mutui e prestiti a lungo termine da parecchi anni ed ha ridotto notevolmente l'indebitamento. Anche per il triennio 2019/2021 si intende proseguire sulla linea di non fare nuovi mutui. Inoltre va sottolineato che  il Comune ha rispettato gli obiettivi di finanza pubblica, il pareggio finanziario (ex Patto di stabilità).
Le spese correnti sono state attenzionate ma comunque finalizzate a garantire servizi e prestazioni di qualità ai residenti e si sono attestate complessivamente a 4.795.290,67 euro, dei quali 302.481,06 euro sono stati spesi per la sicurezza del territorio, come ad esempio installazione di telecamere di sorveglianza e servizi di ronda serale e notturna con volontari Anc.
Per l’istruzione e il diritto allo studio sono stati erogati 903.025,77 euro, sintomo di grande attenzione a favore della scuola e degli alunni oppeanesi; 107.353,80 euro vanno alla cultura, 157.789,63 euro alle politiche giovanili e allo sport, 149.598,58 euro alla tutela ambientale e 482.135,35 euro alla viabilità. Inoltre alla Protezione Civile sono stati erogati 6.000,00 euro, oltre ai 10.017,00 euro destinati a interventi in caso di calamità naturale; alle politiche sociali e della famiglia, alle quali l’Amministrazione comunale garantisce attenzione e supporto, vanno ben 815.985,18 euro.
Purtroppo le spese dei Comuni sono caratterizzate da una certa rigidità normativa: il nostro coefficiente di spesa è stato del 34,39%.
Anche le opere pubbliche hanno avuto un peso importante nelle spese: la rotatoria di prossima realizzazione in via Spinetti a Vallese, vicino a Calzedonia, vede un impegno di spesa di 430.000,00 euro, quella di Ca’ degli Oppi, per sistemare il pericoloso incrocio di via Cadalora vicino al cimitero e l’ingresso e uscita della SS 434, 548.000,00 euro. 360.000,00 euro vanno agli interventi di installazione dei dossi artificiali di rallentamento dei veicoli e 179.000,00 euro al completamento delle opere del Pua Sorio a Ca’ degli Oppi. Per sistemare piazza D. Marcolongo a Oppeano il costo è di 99.900,00 euro, per il nuovo palco alle Fratte 90.000,00 euro, per i lavori di  manutenzione del campo per il gioco del calcetto in erba sintetica a Ca' degli Oppi 18.422,00 euro, per i lavori di realizzazione del verde e dell'irrigazione presso la nuova intersezione a rotatoria di Vallese in via Bassa 31.350,00 euro, per le vie Cadelferrro e Croce Rossa 300.000,00 euro, per la realizzazione del parcheggio in area retrostante via Bassa 25.539,80 euro e l’asfaltatura di via Spontini 43.908,67 euro.
Si evidenzia anche la tempestività dei pagamenti, che per il nostro Comune si attesta ad una media di 1,38 giorni in meno rispetto ai 30 giorni previsti ordinariamente per il pagamento delle prestazioni. Inoltre è stata rispettata la normativa relativa alla riduzione delle spese di personale.
Anche al termine di questo esercizio, l’Amministrazione comunale di Oppeano può trarre soddisfazione nel valutare l’efficacia dell’attività sulla base dei risultati conseguiti nelle diverse aree d’intervento: tutti i settori sono stati seguiti con la massima attenzione e con costante impegno. Quindi il rendiconto 2018 dà apprezzabili risultati in termini di solidità finanziaria e patrimoniale e il raggiungimento degli obiettivi prefissati è assolutamente in linea con le attese dell’Amministrazione.


Facebook Google+ Twitter
torna all'inizio del contenuto