Regione Veneto

Eventi culturali e letterari a Oppeano, la primavera 2019 è ricca di incontro dedicati alla storia, all’archeologia e alle donne nel giorno della loro festa

Pubblicata il 01/02/2019
Dal 08/02/2019 al 25/05/2019

Presentazione del calendario culturale in Conferenza stampa stamane in auditorium
 
Nella primavera 2019 il Comune di Oppeano – Assessorato alla Cultura, propone varie iniziative culturali, sia storiche che letterarie, alcune delle quali legate all’8 marzo - Festa internazionale della Donna.
La presentazione del ricco calendario si è tenuta stamane, venerdì 1 febbraio in Auditorium, con una conferenza stampa appositamente organizzata, assieme alla Biblioteca civica di Oppeano, che supporta nell’organizzazione degli eventi.
Presenti l’Assessore delegato alla Cultura Emanuela Bissoli e altre autorità. Tra i relatori coloro che propongono serate culturali e incontri, nel dettaglio:
- dott.ssa Federica Gonzato, direttrice del Museo Archeologico Nazionale di Verona, che presenterà con il dott. Michele Baldo il libro Una necropoli protostorica a Nord di Oppeano (Verona). Lo scavo di via Da Vinci-Palù dedicato ai risultati delle indagine archeologiche condotte sulla necropoli ad incinerazione, individuata a nordovest del dosso di Oppeano; sarà presente anche l’arch. Luca Faustini – presentazione libro: venerdì 8 febbraio p.v., ore 20,30 in auditorium;
- prof.ssa Nella dall’Agnello, presidente dell’associazione Il Piccolo Teatro di Oppeano, che presenterà la serata di letture dedicata a tutte le donne in occasione della loro festa, l’8 marzo, assieme ai lettori del gruppo di lettura di Oppeano: Le donne nella Grande Guerra, con episodi drammatici, ma a volte dai risvolti comici, della nostra comunità contadina - letture: venerdì 8 marzo, ore 20,15 in auditorium;
- la dott.ssa e Naturopata psicosomatico Federica Zanca propone un pomeriggio dedicato al Ben-Essere Donna, sempre in occasione della Festa della Donna, per illustrare alcuni disagi tipicamente femminili letti in chiave psicosomatica, partendo dal presupposto che ogni disarmonia e disequilibrio non è mai solamente organico, ma coinvolge anche la mente e lo spirito – incontro-conferenza: sabato 9 marzo, ore 17,30 in auditorium;
- sig. Luigi Pellini, storico oppeanese, che presenta il libro Il Riso, Pianta degli Dei. Miti riti tradizioni di un cereale sacro scritto a 4 mani con la studiosa Emanuela Chiavarelli, incentrato sull’indagine sui miti, riti e misteri del riso per evidenziare il retaggio di una teurgia antichissima, riferibile alle dee “tazza-di-cibo” dello sciamanesimo ancestrale. Alla stessa archetipica religione degli antenati appartengono entità i cui riti, miti e leggende permettono di recuperare le vestigia di un culto risalente addirittura al Paleolitico – presentazione libro: sabato 16 marzo, ore 17,00 in auditorium;
- sig.ra Claudia Farina, scrittrice e giornalista, con la collega Loretta Micheloni, parlerà del suo ultimo romanzo La svolta nei racconti di dieci donne: storie di donne che danno un nuovo indirizzo alla propria esistenza, dieci racconti con il realismo avvincente delle trame, le sfumature romanzate delle vicende, i tratti psicologici di donne e uomini, nel rispetto della privacy dei protagonisti - presentazione libro: sabato 23 marzo, ore 17,00 in auditorium.
Inoltre in primavera i curatori del libro UN MESE CON LE ALI - FATTI, UOMINI E DONNE DI OPPEANO DELLA GRANDE GUERRA, prof.ssa Nella dall’Agnello, prof. Angiolino Bellè e Magg. Alessio Meuti, parleranno della stampa del volume dedicato a tutti gli oppeanesi caduti in battaglia, in prigionia, tornati mutilati e malati, ma anche a coloro che li hanno aiutati ed hanno sofferto per loro. Un’approfondita ricerca storica perché i nostri giovani non dimentichino.
Tutti gli eventi, così come la conferenza stampa, sono ad ingresso libero e gratuito.
                                                                                             

Allegati

Nome Dimensione
Allegato eventi culturali primavera 2019.pdf 584.93 KB

Categorie cultura

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto